ricetta, medica, elettronica, cartacea, Sicilia, Val D'Aosta, agenda, digitale, Monti, 60%
Nel 2014 si attende l’adeguamento delle altre Regioni

Ricetta medica elettronica, solo Sicilia e Val D’Aosta vicine all'obiettivo del 60 per cento




ricetta_elettronica_prescrizione_farmaci_medico_famiglia_medicinaleE’ ancora lontano l’obiettivo di diminuire del 60%, entro il 2013, l’emissione delle ricette mediche cartacee, sostituendole con quelle elettroniche, imposto alle Regioni dall'agenda digitale del Governo Monti. Solo la Sicilia e la Val D’Aosta si sono avvicinate a questo obiettivo, che, nel 2014, potrebbe essere raggiunto anche dalle altre Regioni.

 A tirare le somme, alle porte del nuovo anno, è l’amministratore delegato di Promofarma, la società di Federfarma che si occupa di monitorare il passaggio dal cartaceo all'elettronico, Gianni Petrosillo. Il nuovo sistema di emissione delle ricette, una volta adottato in maniera uniforme da tutte le Regioni, consentirà di ridurre gli errori di prescrizione, un più accurato e rapido controllo dei costi rispetto ai sistemi tradizionali di elaborazione e di ridurre fino al 30% la spesa farmaceutica.

Secondo i dati emessi da Promofarma, non è ancora possibile effettuare una stima nazionale delle ricette elettroniche emesse, poiché le Regioni viaggiano in ordine sparso e a velocità differenti. Il Veneto, ad esempio, ha portato a termina la prima fase di sperimentazione della ricetta elettronica, che, nel 2014, verrà estesa a tutta la Regione. “Siamo partiti in agosto 2013 in due Aziende Ulss, quelle di Treviso e Belluno, e ora stiamo estendendo la novità anche alle altre. E' appena iniziata la formazione per tutti i 3900, tra medici di medicina generale e pediatri del Veneto, e per circa 1300 farmacisti. L'obiettivo è di essere a regime entro primavera 2014”, spiega all'ANSA Claudio Saccavini, direttore tecnico di Arsenàl.it, il Centro Ricerca e Innovazione per la sanità digitale regionale. Al momento - afferma Petrosillo – “solo Sicilia e Val D'Aosta si avvicinano a quel 60% previsto dal Governo Monti”.

“Molise e Basilicata - aggiunge - sono entrate a regime, in Friuli Venezia Giulia sta per partire la sperimentazione, così come in Piemonte”.

Nel resto delle Regioni la sperimentazione è già partita, unica eccezione è la Sicilia, che ha fatto entrare il sistema in vigore senza sperimentazione preliminare alcuna. “Solo a novembre - informa Petrosillo - sono state emesse mezzo milione di ricette de-materializzate, nonostante non manchino le criticità”, determinate dall’insufficiente disponibilità di collegamenti internet o dalla lentezza della piattaforma che gestisce il sistema, tanto che “a volte – conclude Petrosillo - ci si mettono 3 minuti per aprire una ricetta elettronica”.

 

Alessio Callari

src="http://pagead2.googlesyndication.com/pagead/show_ads.js">



omceo, ordine dei medici, palermo, toti amato, saggio, adelfio elio cardinale, franco la rosa, giuseppe amato pojero, vito fazio almayer, alberto jori, Presentato a Villa Magnisi il saggio che analizza il linguaggio utilizzato oggi nelle relazioni tra
Medici, letteratura e un 'caffè' di scienze umane. L'iniziativa dell'OMCEO di Palermo
Leggi l'articolo
Palermo, Villa sofia cervello, maurizio aricò, ambrogio orlando, crohn, reticolite ulcerosa, pietro greco, marco cottone, Grand Hotel delle Palme
Villa Sofia: malattie infiammatorie croniche intestinali. Convegno a Palermo oggi e domani
Leggi l'articolo
Bambino gesù, irccs, alfie evans, charlie gard, mariella enoc, Carta dei Diritti del Bambino Inguaribile, pediatria, vincenzo paglia, silvia costa, daniele de luca, alessandro nanni costa, nicola pirozzi, francesco ognibene, bruno dallapiccola, luigi zuca “ESISTONO BAMBINI INCURABILI?”: seminario organizzato dall’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù
Bambino Gesù: presentazione della “Carta dei Diritti del Bambino Inguaribile”
Leggi l'articolo
Giornata mondiale della tiroide, Villa Sofia Cervello, Palermo, Atta onlus, tumore, cancro, endocrinologia, oncologia, istituto superiore di sanità, marco Attard, salvatore ferrera, garofalo, gambino, giordano, gulotta, ianni, malizia, marino, muratori, s Nel ricordo di Marco Attard, endocrinologo dell'Ospedale Cervello, scomparso due anni fa
Settimana Mondiale della Tiroide: il 23 Maggio esperti a confronto all'ospedale Cervello
Leggi l'articolo






Evoluzione dell'anestesia negli ultimi 10 anni. Prof. Vito Peduto
siaarti, franco marinangeli 72° Congresso Nazionale SIAARTI 2018
SIAARTI: cosa è cambiato negli ultimi anni in tema di sicurezza. Prof. Franco Marinangeli









   Sabato 28 dicembre 2013